INNOVATION WORKSHOP BANCAFORTE ON DEMAND

AI PER IL CREDITO: SOLUZIONI CHE FUNZIONANO. LE OPPORTUNITÀ OFFERTE DALL’ARTIFICIAL INTELLIGENCE & MACHINE LEARNING PER IL CREDIT RISK MANAGEMENT

C'è l'intelligenza artificiale applicata al mondo del credito al centro dell’Innovation Workshop Bancaforte che si è tenuto il 16 Novembre, organizzato con Dedagroup Business Solutions, Silver Business Partner IBM. Per avere le prime anticipazioni abbiamo intervistato Alessandro Piva, Direttore Osservatorio AI PoliMi, e Paolo Talamo, Founder Deepaiy, Senior Advisory Consultant, che insieme a Emanuele Seu, Business Hub Director, Dedagroup Business Solutions, animeranno il confronto su un tema così strategico per il settore.

L’intelligenza artificiale e il machine learning stanno diventando pervasivi in molti campi, ricorda Piva. Nel Credit Risk Management, in particolare, "diventa fondamentale poter aggiungere informazioni che derivano anche da fonti esterne al patrimonio dell’azienda. Riuscire a integrare questi dati è lo step successivo e il machine learning e AI rappresentano un’opportunità importante per avere risposte più chiare e rapide sul rischio di credito dei clienti".

La scarsità dei dati è spesso un ostacolo all’adozione di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale. Ma è un problema che può essere superato - spiega Talamo - adottando una strategia di data pool innovativa che consente di ottenere anche alle realtà medio-piccole previsioni accurate.

> Guarda la videointervista

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL PROGRAMMA

CLICCA QUI PER VEDERE O RIVEDERE L'INNOVATION WORKSHOP

 

INNOVATION WORKSHOP BANCAFORTE ON DEMAND

LA CYBERSECURITY IN ITALIA: UNO SCENARIO IN RAPIDA EVOLUZIONE

È cresciuta in modo significativo l’attenzione verso la cybersecurity in Italia. Sia da parte delle aziende, per il moltiplicarsi delle minacce e per una più ampia consapevolezza che ormai la protezione digitale è da considerare un fattore competitivo e strategico. Sia da parte dei media, per l’eco che hanno avuto recentemente gli attacchi a importanti strutture sanitarie pubbliche. Ma anche per l’istituzione dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale con la nomina di Roberto Baldoni alla sua direzione e per l’attenzione del PNRR all’esigenza di colmare i gap della sicurezza informatica nel sistema Paese.

Ma molto resta da fare. Per arginare minacce informatiche sempre più evolute e specifiche è necessaria una trasformazione dei sistemi di protezione di tutte le aziende e un focus particolare per le banche e il mondo finanziario, da sempre al centro dell'attenzione delle organizzazioni criminali.

Se ne è parlato il 20 ottobre nell’Innovation Workshop “LA CYBERSECURITY IN ITALIA: UNO SCENARIO IN RAPIDA EVOLUZIONE”, organizzato da Bancaforte in collaborazione con Tinexta, Swascan, Yoroi, Corvallis.

Il workshop si è aperto con un confronto "One to One" tra Marco Di LuzioChief Marketing Officer di Tinexta Cyber, e Arturo Di Corinto, giornalista di Repubblica ed esperto del settore, su scenari e trend della Cybersecurity.

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL PROGRAMMA

CLICCA QUI PER VEDERE O RIVEDERE L'INNOVATION WORKSHOP

INNOVATION WORKSHOP BANCAFORTE ON DEMAND

Digital Customer Engagement, la formula vincente per creare una relazione di valore

L’engagement digitale è oggi centrale nella relazione tra azienda e cliente. Ma quali caratteristiche deve avere per riuscire ad aumentare interazione, dialogo, fiducia e creare realmente valore? E come la stanno declinando banche, assicurazioni e operatori del mondo finanziario? Quali sono le principali sfide da affrontare? Sono queste alcune delle domande che il 13 ottobre animeranno l’Innovation Workshop di Bancaforte dal titolo:“Digital Customer Engagement, la formula vincente per creare una relazione di valore”, realizzato in collaborazione con Doxee.

Sono intervenuti Francesco Compiani, Product Manager interactive experience Doxee, Flaminio Francisci, Customer value management Director Nexi e Piergiorgio Petrolo, Head of customer value management PostePay.

CLICCA QUI PER VEDERE O RIVEDERE L'INNOVATION WORKSHOP

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL PROGRAMMA

 

INNOVATION WORKSHOP BANCAFORTE ON DEMAND

Rischi non finanziari, serve un modello

I Regulator negli ultimi anni hanno elevato il livello di attenzione sui rischi “non finanziari” che spesso non sono valutati e gestiti con metodologie adeguatamente oggettive e standardizzate. Oltre alla presenza di un eccessivo margine di discrezionalità, l’attuale scenario non sempre permette nemmeno al top management di accedere alle informazioni necessarie per intercettare i fenomeni di business e di rischio correlati e quindi di avere un quadro completo della situazione e poter prendere le decisioni conseguenti.

L’Innovation Workshop Bancaforte Rischi non finanziari, un modello innovativo per la loro valutazione e gestione, organizzato il 30 giugno alle ore 11, ha offerto un focus su questo tema, con Reply che ha presentato un modello quantitativo che standardizza la valutazione e la gestione dei rischi non finanziari, permettendo agli istituti finanziari di acquisire maggiore consapevolezza sulle componenti di rischio cui sono effettivamente esposti e di trasformare l’analisi dei rischi in generazione di valore.

CLICCA QUI PER VEDERE O RIVEDERE L'INNOVATION WORKSHOP


CLICCA QUI PER VEDERE IL PROGRAMMA

 

INNOVATION WORKSHOP BANCAFORTE ON DEMAND

Avete mai visto un hacker in azione?

Dalla teoria alla pratica. Nell’Innovation Workshop  MRD, SOC (R)Evolution - Evoluzione dei Servizi di Managed Detection and Response, organizzato il collaborazione con 7Layers e Fastweb lo scorso 16 giugno, la simulazione video di un cyber attacco. Per ragionare in maniera concreta, con gli esperti del settore, sui servizi di Managed detection and Response.

Quello della cybersecurity è un tema ampio e complesso. Che spesso viene considerato come “questione per esperti”. Invece – ormai dati, statistiche e notizie quotidiane dovrebbero avercelo insegnato – la sicurezza informatica è un elemento fondamentale della sicurezza non solo economica, ma anche sociale. Per questo, è altrettanto fondamentale che tutti abbiano consapevolezza di quelli che sono i rischi di una bassa cultura della sicurezza, e quali possono essere gli strumenti e gli atteggiamenti per fronteggiare in maniera efficace la cybercriminalità.

Si è basato su questi doppio livello, di diffusione della competenza e cultura della sicurezza da un lato, ma anche di osservazione pratica e concreta di come opera il mondo hacker (e quali risposte si possono mettere in campo), l’Innovation workshop organizzato, lo scorso mercoledì 16 giugno, da Bancaforte in collaborazione con 7Layers e Fastweb.

Nel corso del workshop, è stata presentata la simulazione video di un cyber attack reale, che è stata l’occasione per mostrare in maniera esplicita quali rischi nascosti corrono ogni giorno le nostre strutture operative.

CLICCA QUI PER VEDERE O RIVEDERE L'INNOVATION WORKSHOP


CLICCA QUI PER VEDERE IL PROGRAMMA

INNOVATION WORKSHOP BANCAFORTE ON DEMAND

Per le banche è il momento dell'intelligenza artificiale

Sempre più istituti fanno uso di algoritmi evoluti per conoscere a fondo la clientela, comunicare e organizzare il lavoro interno. E da questione per informatici, il dato diventa valore prioritario del business. Ma dal mondo tech arriva il monito: «Attenzione a scegliere soluzioni aperte o si rischia di pagare per accedere ai propri stessi archivi». Il tema è stato al centro dell’Innovation Workshop di Bancaforte dello scorso 26 aprile  “Business Innovation e Trasformazione Applicativa nel banking: l'importanza del dato, promosso” da Dell Technologies e VMware con la partecipazione di Widiba, Mediolanum e Gruppo Sella. Un confronto aperto, supportato da importante case history, su alcuni dei grandi temi dell’innovazione in banca.

CLICCA QUI PER VEDERE O RIVEDERE L'INNOVATION WORKSHOP

CLICCA QUI PER VEDERE IL PROGRAMMA

 

Partner Innovation Workshop powered by Bancaforte